Corso per security manager in ambito aeroportuale

 

Corso per security manager in ambito aeroportuale

 

Destinatari:

Personale con responsabilità generale al livello nazionale per garantire che un programma di sicurezza e la sua applicazione rispondano a tutte le disposizioni normative (security manager o responsabili nazionali della sicurezza).

Categoria A12 (paragrafo 11.2.5 Regolamento (UE) 185/2010)

 

Obiettivi della formazione:

Il principale obiettivo è assicurare che il security manager o il responsabile nazionale della sicurezza acquisisca la conoscenza dei principi della sicurezza aerea, delle regole nazionali ed internazionali di security e la competenza delle tecniche di monitoraggio della conformità.

 

Formazione di base:

La formazione di base, secondo le indicazioni del paragrafo 11.2.2 del Regolamento UE 185/2010, comprende i seguenti contenuti:

a) conoscenza degli atti di interferenza illecita già commessi nel passato nell'ambito dell'aviazione civile, degli atti terroristici e dei rischi attuali;

b) conoscenza del quadro giuridico per la sicurezza dell'aviazione;

c) conoscenza degli obiettivi e dell'organizzazione della sicurezza aerea, compresi gli obblighi e le responsabilità delle persone che effettuano i controlli di sicurezza;

d) conoscenza delle procedure di controllo degli accessi;

e) conoscenza dei sistemi di tesserini di approvazione utilizzati in aeroporto;

f) conoscenza delle procedure per contestare le persone e delle circostanze nelle quali le persone devono essere contestate o segnalate;

g) conoscenza delle procedure di comunicazione;

h) capacità di individuare articoli proibiti;

i) capacità di rispondere adeguatamente agli incidenti relativi alla sicurezza;

j) conoscenza di come il comportamento umano e le reazioni possono influire sulle prestazioni di sicurezza;

k) capacità di comunicare in modo chiaro e sicuro.

 

Formazione specifica:

La formazione specifica, secondo le indicazioni del paragrafo 11.2.5 del Regolamento UE 185/2010, viene impartita in relazione all'attività svolta e il contenuto della formazione specifica è finalizzato ai compiti esercitati dall'entità rispetto alla quale viene svolto il ruolo.

 

Modalità e Durata della formazione iniziale:

La formazione iniziale deve essere effettuata e completata con successo prima che il personale sia autorizzato a svolgere le mansioni di security manager o responsabile nazionale.

Formazione di 35 ore, se il soggetto ha già seguito un corso di formazione di base la formazione deve avere una durata di 28 ore.

L'acquisizione delle conoscenze ed abilità richieste deve essere dimostrata con il superamento di un test finale di apprendimento effettuato a cura dell'istruttore certificato.

 

Il corsi saranno tenuti da istruttori autorizzati ENAC.

 

Modalità e Durata minima della formazione periodica:

Il personale deve effettuare ogni tre anni un corso di aggiornamento sulle competenze già acquisite ed eventuali innovazioni di almeno 7 ore.

 

 

 

Contatto

 

CONTATTACI PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI